O.P. NATURA DAUNA

In occasione della seconda edizione del “Premio Industria Felix – La Puglia che compete”, sono state premiate 87 aziende con sede legale in Puglia, tra cui anche O.P. Natura Dauna, che è stata insignita dell’Alta Onorificenza di Bilancio, riconoscimento riservato alle società performanti a livello gestionale e affidabili a livello finanziario.
O.P. Natura Dauna è una realtà virtuosa della Capitanata, impegnata nella produzione e distribuzione di verdura di alta qualità. Fondata nel 2012 dall’imprenditore agricolo Matteo Sgarro, che grazie alla sua determinazione, è riuscito a creare una vera e propria punta di diamante del nostro territorio. L’Azienda di Matteo Sgarro, infatti, è il punto di riferimento per la Grande distruzione a livello nazionale ed internazionale oltre a ricoprire un ruolo leader nella fornitura di prodotti preparati per l’industria di surgelazione mondiale. “Quando ti sforzi di migliorare ogni giorno per offrire al consumatore un prodotto di qualità, le soddisfazioni non tardano ad arrivare”.
Le Alte Onorificenze sono assegnate da un Comitato Scientifico composto da imprenditori, economisti, banker e manager di alto profilo presieduto dai delegati dell’Università Luiss Guido Carli e di Confindustria, sulla base di un oggettivo algoritmo di bilancio: Mol decrescente, con Roe positivo in utile, rapporto Oneri finanziari/Mol inferiore al 50% e media annuale del delta addetti pari o crescenti rispetto all’anno precedente. Solo le aziende ritenute solvibili o sicure dal Cerved Group Score (l’indicatore di affidabilità finanziaria delle aziende italiane) hanno il privilegio di entrare in questa prestigiosa selezione.
Il Premio, organizzato dal periodico di economia e finanza Industria Felix Magazine (supplemento de Il Sole 24 Ore), è stato istituito nel 2015 proprio in Puglia, e oggi è sviluppato in quasi tutte le regioni italiane a livello nazionale. Dietro quest’importante riconoscimento, tra i primi a essere assegnato sulla base di un’inchiesta sui bilanci delle aziende italiane, c’è il giornalista Michele Montemurro. La sua ambizione era di mettere in rete tra loro le aziende virtuose e raccontare l’Italia che compete. Una missione, visti i risultati, perfettamente riuscita!

Condividi sui Social