Il progetto Localtourism.it sugli scudi ad Ancona

 

Ricevere un premio è sempre una grande soddisfazione. Riceverlo per un proprio prodotto alimentare soddisfa ed entusiasma ancor di più. Ed è l’entusiasmo, contagioso e irrefrenabile, la sensazione che ha investito i quattro giovani imprenditori dauni titolari dell’azienda pastaia “PASTA PUA’” di Lucera nell’essere premiati durante la seconda edizione della “Rassegna Nazionale della Pasta di Semola di Grano Duro” organizzata dall’associazione “FLAVOR – culturadigusto” ad Ancona presso la Mole Vanvitelliana lo scorso maggio.

Sin dalla prima edizione, questo evento è stato ideato con il fine di valorizzare i prodotti agroalimentari e le eccellenze italiane nel settore della pasta e degli oli monovarietali. Tramite l’analisi sensoriale, assoluta protagonista della manifestazione e che riveste un ruolo fondamentale ai fini del progressivo miglioramento qualitativo dei vari prodotti dell’agroalimentare, si sono sottolineati gli aspetti peculiari e qualitativi dei prodotti, la biodiversità, il legame con il territorio, il lavoro e la passione dei produttori.

I “FUSILLONI “ e i “ PACCHERI” di PASTA PUA’ (due dei numerosi formati prodotti dall’azienda, n.d.r) hanno pienamente risposto a queste prerogative, mettendo d’accordo gli assaggiatori professionisti dell’associazione FLAVOR culturadigusto.

Il premio è stato ritirato da Nicola Petitti, uno dei titolari dell’azienda che, orgogliosamente, ha evidenziato come “sulle etichette dei pacchi di pasta vincitori ci fosse, oltre al logo dell’azienda, quello di localtourism.it con il relativo QR Code dedicato che ha permesso a tutti di fare un viaggio “digitale” nel bellissimo territorio del Tavoliere dove “il grano è di casa, da sempre” e dove nasce la ricchezza e la bontà di PASTA PUA’”.

Oltre al Local Ambassador dauno, a questa edizione della rassegna hanno partecipato produttori provenienti da diverse regioni italiane: Marche, Campania, Basilicata, Toscana, Lazio, Molise e Sardegna.

Condividi sui Social