Convegno “Reti d'impresa : Opportunità tra innovazione e competitività”

Convegno “Reti d'impresa : Opportunità tra innovazione e competitività”

10 e 11 novembre Bari e Barletta.

Due giornate all’insegna della conoscenza delle Reti d’impresa e di come “Fare Rete” quelle dell’10 ed 11 novembre 2016 presso la CCIAA di Bari e il Future Center di Barletta.

Entrambi gli eventi ,infatti, hanno riscosso un grande successo in quanto un’occasione imperdibile per coloro che mostrano interesse verso un nuovo modello di sviluppo basato sulla coesione territoriale per competere con più efficacia sullo scenario internazionale.

Grazie alla collaborazione della CCIAA e del suo Comitato per l'Imprenditorialità Femminile, nonchè al riconoscimento da parte dell' Ordine degli Avvocati di Bari e dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed esperti Contabili di Trani , è stato possibile illustrare i vantaggi del “Fare Rete” ad una qualificata platea di professionisti ed imprenditori attraverso gli interventi dei numerosi relatori che si sono avvicendati nel corso della due giorni di approfondimento. L’Avv. Danilo Piscopo delegato per Bari di ASSORETIPMI , il Dott. Pietro Parodi – delegato regionale Toscana ASSORETIPMI , la dott.ssa Nicoletta Lombardi manager di Rete , il Dott. Pietro Spagnoletti referente Coldiretti, il dott. Enzo Dota presidente della Rete del Mediterraneo, il dott. Claudio Sinisi presidente Rete l’età della pietra settore Lapideo e il dott. Agr. Rosario Previtera presidente Rete LYKION per la filiera multiregionale del Goji Italiano, il dott. Pietro Netti il quale ha evidenziato l'attenzione verso lo sviluppo dei prodotti attraverso : creatività, immaginazione ed innovazione.

Durante i convegni i relatori hanno esposto l’importanza del Contratto di Rete e i suoi vantaggi con un particolare accento agli elemeti del contratto, nonchè agli aspetti contabili ed allo specifico regime fiscale delle reti d’imprese , inoltre è stata illustrata l’importanza del manager di rete quale figura chiave nell'ambito delle reti d'impresa e sbocco professionale di indubbio interesse per coloro che vogliono mettersi in gioco professionalmente e che vogliono migliorare le proprie capacità gestionali

Importante il focus su “Le reti d’impresa nella filiera Agroalimentare” ,come strumento utile per valorizzare il prodotto destinato al consumatore attraverso una rete che fa sistema e che è uno strumento tra individualismo e collettivismo di cooperativa e consorzio, donando stabilità , autonomia, competitività, indipendenza e collaborazione. A tal proposito è stato presentato il caso della Rete Lykion per la filiera del Goji Italiano che ha prospettato al mondo agricolo le opportunità derivanti dalla coltivazione della pianta del Goji, apprezzata in Italia ed all’estero, che permettere, a coloro che vogliono coltivare queste bacche “miracolose” che rappresentano un toccasana sicuro ed ecosostenibile di entrare in un mercato molto fiorente qual'è quello dei cosiddetti "frutti rossi". Un modo di fare Rete che mira ad agevolare la risoluzione delle problematiche che affliggono l’attività delle imprese agricole promuovendo l’attività di filiera dalla pianta alla commercializzazione di un prodotto innovativo, salutare e coltivato secondo i più rigidi standards previsti per le colture biologiche.

Non sono mancati interventi da parte degli altri casi di studio quali : “ Rete l’età della Pietra” per il settore Lapideo , che m ira all’acquisizione della materia prima, allo sviluppo dei mercati del settore, allo studio ed alla ricerca rivolta verso realizzazione di macchinari innovativi che agevolino il settore. “La Rete del Mediterraneo” ,con il suo presidente Enzo Dota , opera nel settore dell’innovazione dei processi e nell’integrazione territoriale per offrire un’ opportunità reale alla destagionalizzazione turistica e ai leader nel settore.

Lo scopo dei convegni è stato dunque quello di presentare molteplici e ricche opportunità per incrementare la capacità innovativa e la competitività sul mercato per tutti coloro che vogliono ottenere, attraverso l’aggregazione d’imprese in Rete , dei risultati concreti , poiché “ parlare di rete significa condividere”.

Condividi sui Social